martedì 26 agosto 2008

Il mio "corto" viaggio...

Ovvero come sfruttare 3 giorni di libertà!


Ebbene si, sono rientrato dalla pausa! Purtroppo i pensieri li ho portati con me come volevasi dimostrare!!! Ma andiamo con ordine...


In barba a chi mi diceva di andare a letto prima di partire, ho pensato bene (giovedì 31 luglio) di dormicchiare fino alle 18.30, con l'unico e irrinunciabile scopo di andare al karaoke la sera stessa! Detto fatto, ho fatto il comodo mio e alle 22 e qualcosina ero su all'Abbazia a Monteforte. A cantare ovviamente!!! Toglietemi tutto... ma non il karaoke!!! Verso le 2 del mattino, io e mia sorella torniamo a casa, incrocio i miei sul cavalcavia della statale entrando a Sambo e saluto ironicamente con un "ci vediamo fra qualche ora"... papà suona il clacson e prosegue per l'autostrada. Loro con una media degli 80 Km ci metteranno circa 5 orette buone. Arrivo a casa, doccia al volo e... che famo??? Non possiamo partire alle 2.30 di notte... arriveremmo al camping alle 5.30... cosa facciamo la a quell'ora? Nemmeno ci fanno entrare!!! Carichiamo il caricabile sulla Stilo e ci sediamo sul muretto di casa a raccontarcela... Passa il Tox a salutare... a salutare mia sorella più che altro!!! Alle 4 partiamo, destinazione 100 metri in direzione ovest... Carichiamo Elisa e bagagli al seguito e partiamo alla volta delle Marche.

Mia sorella... "Ti porto io a Occhiobello a prendere l'autostrada, così risparmiamo 47 Km..." Se non che ad un certo punto ci troviamo ad una rotonda a girare in tondo almeno un 4/5 volte... Dove cacchio è l'indicazione dell'autostrada??? Non potevamo prendere la A4 vicino a casa e risparmiarci rotonde e paesini di campagna limitrofi??? Chiamiamo i parents che ci danno indicazioni... Papà: "Segui per il paese ALFA" e io "Papà, qui vedo indicazioni per BETA, GAMMA, DELTA E ALTRI 15 CHE NON HANNO NULLA A CHE FARE CON ALFA!!!" Crisi mistica... facciamo altri 3 giri leggendo al cellulare tutte le indicazioni per sentirsi dire alla fine di tutto "Proca a girare per BETA..." Viva le certezze nella vita!!! Se non che proseguendo per altri TOT Km troviamo le indicazioni per l'autostrada... ma... io di solito le indicazioni per l'autostrada le ricordo verdi... Qui no! C'è il classico cartello blu, con la scritta "OCCHIOBELLO" e al posto della scritta di quanti Km mancano per arrivarci, ci hanno attaccato un adesivo rotondo verde della grandezza di 10cm di diametro con su scritto A13!!! Ma Cristo Santo, come lo vedo io quel "bollino chiquita" di notte??? Vabbè, ce l'abbiamo fatta! Appena dentro, la mia navigatrice prende il cuscino e si addormenta!!! Chiedo a Elisa di passarmi il cd dei Negramaro dal mio "Big Mac" porta cd e comincio a cantare... oddio, non è che dal karaoke io abbia smesso... diciamo che ho cominciato alle 22 del giovedì e ho smesso alle 7.45 quando siamo arrivati al campeggio!!!


"...stringimi allooooooooooora, tra nuvole e lenzuoooooooola..."


Ho notato che il sensore di velocità impostato sui 135 Km orario è molto utile... all'andata è suonato un pò di volte... al ritorno molto meno... Per me che della velocità amo il brivido, limitarmi ai 130 mi toglieva l'ossigeno... E mi sono così reso conto della gente che sfreccia ai 200 nella corsia di sinistra... Sono davvero degli idioti, perchè dargli del pazzo è un complimento...

Venerdì 1 agosto quindi arriviamo al campeggio quasi in contemporanea con mamma e papà, ma data l'ora, il direttore ci invita ad andare al bar a fare colazione, visto che prima delle 8 non si può fare casino!!! Benissimo... ho una fame... tutti con brioche, cappuccino, caffè... io succo ace e pizzetta al pomodoro!!! Che gusto di prima mattina... quelle del campeggio poi sono fenomenali!!! Facciamo quindi un giro a salutare gli amici, o meglio, tanto per cominciare solo i nonni adottivi da campeggio, famiglia di milanesi che conosciamo dalla prima volta che siamo stati in quel campeggio quando ancora facevo le medie!!! (avevo 12 anni quindi sono circa 13 anni!!!)

Ora 8.30 ci fanno finalmente entrare perchè quello cha aveva la roulotte davanti alla nostra se ne stava tranqullo e beato al bar a leggere il giornale... Ciccio se ti togli magari faccio le ferie anch'io!!! Beh, la mattinata è volata mettendo in bolla il pavimento della roulotte, stendendo i teli a terra per fare "il pavimento", collegando e incastrando pali e paletti per tirare su la veranda e il verandino... Pranzo ovviamente dai nonnini, dove abbiamo ritrovato figli e nipoti degli stessi... baci e abbraccia anche li. Dopo pranzo scopriamo con sorpresa che i parents se ne stanno tranquillamente sdraiati su delle brandine all'ombra della veranda... "uè, e l'ombreggiante da attaccare arrampicandosi come cita agli alberi... quando lo tiriamo su???" La risposta di papà? "Dopo!!!" Ronf... Zzzz... Ronf... Zzzz... Ronf... Zzzz... Ronf... Zzzz...

Bella li!!! Elena (mia sorella) prendiamo i teli e andiamo in spiaggia!!!

Sabbia... bella, soffice, dorata, bollente.... chissenefrega!!! Sono due anni che non calpesto questi dolci granellini... Ciabatte alla mano e via... L'aria diversa che mi entra nei polmoni... Le facce conosciute, saluti di rito, baci, abbracci... che bello tornare al mare!!! Si posano i teli, un respiro profondo e... Tutti in acqua!!! Calda, anzi oserei dire molto calda... Dio che pace dei sensi... Ovviamente, dato il "dritto" mi sono sdraiato sul telo e ho dormito in spiaggia qualche ora!!!

No cari miei... non mi sono bruciato!!!

Di ritorno dalla spiaggia troviamo papà pericolosamente arrampicato fra i rami di un albero... No comment!!! Ogni passo che faceva piegava pericolosamente o rami verso la roulotte... Attimi di terrore puro!!! Se mi rovina le ferie lo ammazzo!!! Tutto bene per fortuna! Ombreggiante buttato su alla cazzo... l'unico buco da coprire non è stato coperto!!!

...continua...

8 commenti:

Trinity ha detto...

Che bello il campeggio...

Calimero ha detto...

Hahahah come mi sono familiari queste scenette... IO ADOOOOROOO IL CAMPEGGIO... ma quest'anno nn sn riuscita ad andarci... è il primo dp 22 peccato davvero... :(

digito ergo sum ha detto...

il campeggio è una figata. quei tre giorni, però, li avrei spesi chiuso in casa a fare sesso. occhei... sarei andato al campeggio anche io ;-)

Callista ha detto...

A me il campeggio fa orrore... Lo so, sono una donna menosa... In compenso adoro il karaoke: va bene uguale?

PS: A proposito di vignette di settembre... Che hai, poteri di veggenza? Ripassa da noi lunedi e vedrai! E considera che è pronta da circa due mesi!

Paolo ha detto...

Quoto callista sul campeggio...ma de gustibus...

Secondo me la rotonda era verso Legnago...mi è capitato più volte di essere da quelle parti e notare una certa carenza di segnaletica. diciamo pure che alle 5 di mattina arrivare ad una rotonda e trovare 3 uscite con i cartelli puntati verso il CENTRO della stessa è un'esperienza interessante. (c'era pure una zona industriale con divieto d'accesso ai camion...)

per il resto...non riesco a commentare, non ho fatto ferie

patty ha detto...

il campeggioooonnnnooooooarghhh!!!!!!!
sarà che io e selma siamo reduci da un camping che era + simile ad un campo profughi ma...solo l'idea mi fa star male..:(

Piermatteo ha detto...

Tre favorevoli e tre contrari... Bella questa!!!

@trinity, calimero e digito:
l'avventura del campeggio è una droga che assumerei a vita... lo faccio già da tutta una vita!!!

@callista:
da buona derelitta non ti smentisci! E se ti dico che l'11 agosto il sottoscritto ha organizzato una serata karaoke nel campeggio??? E ho riscosso parecchio successo (vecchie, zitellone, e i soliti porci che mi chiedevano chi era la tipa tutta scollacciata, derelitta quanto voi, che stava al macchinario a cantare e mettere le canzoni!!!)
NO COMMENT!!! Certo che poteva coprirsi un pò di più... O_o

@ Paolo:
non è il campeggio parrocchiale... sia chiaro!!!

@ patty (con selma e bdp):
è un camping 3 stelle con vialetti cementati e piscina. CI vado da anni e non mi è mai sembrato un campo profughi... ve lo consiglio! ;)

Trinity ha detto...

Sante parole ;)